Giunto quest’anno alla 7° edizione, il Rapporto sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza realizzato dall’Eurispes e dal Telefono Azzurro è uno strumento di analisi e di riflessione sulle principali tematiche e sui nuclei di criticità relativi al mondo dei bambini e degli adolescenti.
Il modello di analisi su cui si basa il Rapporto è quello di un approccio analitico-interpretativo in grado di osservare le tendenze e le mode, i codici e i linguaggi inediti, gli stili di vita e i comportamenti di consumo giovanili.
Il Rapporto ha l’obiettivo di fornire elementi necessari per elaborazioni teoriche e applicazioni pratiche, efficaci per comprendere e aiutare i bambini.
A margine della presentazione di quest’anno, l’Eurispes e il Telefono Azzurro hanno voluto sostenere in qualità di partner l’esposizione di Francesco Melone, le cui opere, tutte incentrate sul mondo dei più piccoli e sulla famiglia, offrono uno spunto di riflessione su come la realtà sia spesso discordante da quegli stereotipi che popolano l’immaginario.
Proprio come l’Eurispes e il Telefono Azzurro operano utilizzando gli strumenti della ricerca sociale per far emerge le criticità dell’infanzia e dell’adolescenza, Francesco Melone si serve dell’arte come mezzo per superare i cliché di una famiglia, trasformata nel tempo dai mass media e dalla pubblicità in prodotto disneyiano, per restituirle una dimensione reale, anche nei suoi tratti più veri.

 

Gian Maria Fara, Presidente Eurispes

Ernesto Caffo, Presidente Telefono Azzurro